Montecreto

Mostra su Prisciani, genio corte estense

Una mostra e due convegni ricordano la figura dell'umanista Pellegrino Prisciani a 500 anni dalla morte. Le iniziative sono promosse da Centro Studi Arce (Archivio Ricerche Carteggi Estensi), Archivio di Stato di Modena e Università di Bologna, Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica. La mostra, 'Tra la corte e il mondo', sarà inaugurata il 26 ottobre all'Archivio di Stato di Modena e rimarrà aperta fino al 16 marzo. L'esposizione dei documenti autografi illustra il ruolo culturale e politico che svolse alla corte estense come storiografo, ambasciatore, giurista, archivista, geografo e cartografo, astrologo ed astronomo, ma anche come architetto teatrale e militare. Indagini condotte sui testi hanno fatto emergere peculiarità di scrittura, lingua e stile, oltre a significativi rapporti con gli artisti della corte ferrarese. Altri documenti mettono in rilievo lo stretto rapporto professionale con l'architetto Biagio Rossetti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie